Scopri
Cocktail e dintorni

Erbe aromatiche in miscelazione

Usare le erbe aromatiche nei cocktail sembra facile, ma non lo è. Ecco qualche consiglio utile di utilizzo e abbinamenti, per cocktail originali e gustosi

Le erbe aromatiche hanno ufficialmente conquistato non solo la cucina, ma anche il mondo dei cocktail.

Un esempio che tutti conosciamo è quello del Mojito, uno dei cocktails più famosi al mondo, che viene preparato con la menta, anzi con la “menta cubana”, il cui nome è “yerba buena” (o hierba buena), una varietà locale di menta. 

Nei drink, le erbe vengono usate a scopo ornamentale, o più spesso come aromatizzante o ingrediente principe dei nostri cocktail.

Estremamente diffusi, i germogli di menta o di basilico, i rametti di rosmarino e di timo sono perfetti per decorare i cocktail, perché quel tocco verde un po’ floreale sta bene proprio su tutto. Succede nel celebre Moscow Mule, ma anche nel profumato Hugo Spritz guarnito con menta e scorza di limone e in tanti altri cocktail simili.

In realtà, se l’utilizzo è solo ed esclusivamente decorativo, dobbiamo lo stesso stare molto attenti a come abbinarlo, perché le erbe aromatiche sono molto profumate e l’olfatto è uno dei sensi più coinvolti nella degustazione dei cocktail. Il primo impatto al naso è quindi molto importante.

 A tal proposito, le erbe si possono usare anche essiccate e bruciate, per aromatizzare il bicchiere o l’intero drink durante la preparazione.

Sempre più spesso vengono utilizzate per aromatizzare sciroppi o vengono messe in infusione nei distillati. Basta pensare ai Gin, ai Vermouth o a tanti liquori e amari italiani a base appunto di erbe.

Se, poi, vogliamo renderle davvero protagoniste, possiamo usarle fresche direttamente nel cocktail, leggermente pestate o meglio “massaggiate” come si fa per la menta nel Mojito, magari in abbinamento a un frutto o un ortaggio di stagione. Per creare un ottimo cocktail particolare ed originale possiamo provare  con basilico e lampone, salvia e limone, pomodoro e timo o cetriolo e origano, per darvi qualche idea.

Il nostro consiglio per un cocktail facile da provare a casa: un ottimo Virgin Italian Mojito.

Perché, come avrete capito, l’utilizzo delle erbe aromatiche renderà i vostri cocktail non sono buoni e profumatissimi, ma anche unici.

Erbe aromatiche per tutti i gusti
Il giro d’Italia attraverso le sue erbe
Alla scoperta dei prodotti tipici: il rosmarino di Montevecchia
Aggiungi ai preferiti
Copyright © 2024 Cuciniamo S.r.l. - P.iva e Cod. Fisc. 11653660966 Tutti i diritti riservati. Privacy policy | Cookie policy | Personalizza