Scopri
Cocktail e dintorni

L’importanza delle “garnish” nei cocktail

Le guarnizioni, ovvero tutto ciò che usiamo per rendere gradevole la presentazione di un drink, ha un’importanza da non sottovalutare, perché può dare ai nostri cocktail una marcia in più e un tocco davvero professionale.

Come si dice? Ah, sì: si mangia prima con gli occhi. Vale la stessa cosa sicuramente anche per i cocktail.

Un drink presentato bene, di un colore accattivante, servito in un bel bicchiere e con una bella decorazione invoglia sicuramente all’assaggio. Il merito è anche delle “garnish”, ovvero le guarnizioni che creiamo per decorare il nostro cocktail.

L’origine di questa pratica, che non è solo un vezzo ma, come vedremo, ha anche funzioni precise, non è recente. Già nel XIX secolo, con la nascita dei cocktail, venivano utilizzate scorze di agrumi, olive e ciliegie per arricchire l’aspetto e il sapore dei drink.

Ma quando parliamo di decorazioni occorre fare alcune precisazioni:

  • ci sono le decorazioni “complementari”, ovvero quelle garnish che rilasciano profumo e aroma e che, quindi, servono a esaltare e completare il gusto del nostro cocktail. È il caso, ad esempio, delle scorze di agrumi con i loro olii essenziali e delle erbe aromatiche molto intense, come la menta o l’oliva del Martini.  In generale si può dire che tutto ciò che viene messo all’interno del bicchiere è a tutti gli effetti un ingrediente del drink.
  • poi ci sono le decorazioni “ornamentali” che hanno una funzione solo estetica. Di solito vengono appoggiate sul bordo del bicchiere o su degli stecchini, ma non influiscono in modo significativo a modificare il drink.  È importante sottolineare che anche queste decorazioni devono essere pensate con logica e  con coerenza, per richiamare gli ingredienti utilizzati nel drink, come se fossero un piccolo biglietto da visita di quello che andremo a degustare.

Con la creatività dei bartender moderni, le guarnizioni si sono evolute. Si possono trovare guarnizioni inusuali, come cubetti di salumi per cocktail salati o dolcetti per drink dolci. Non c’è limite alla creatività, purché sia in linea con il cocktail che stiamo proponendo!

Ricordate, infine, che le guarnizioni non sono obbligatorie: se utilizzate bicchieri importanti e particolarmente scenografici è bene optare per una presentazione essenziale, per evitare di risultare esagerati.

Guarda i video con le guarnizioni natalizie (che puoi creare tutto l’anno!)

Aggiungi ai preferiti
Copyright © 2024 Cuciniamo S.r.l. - P.iva e Cod. Fisc. 11653660966 Tutti i diritti riservati. Privacy policy | Cookie policy | Personalizza