Scopri

Canestrelli

I canestrelli devono la loro piacevolezza alla particolare pasta frolla utilizzate, la pasta ovis mollis. La caratteristica di questo impasto è l’utilizzo del tuorlo sodo, che dona una consistenza friabilissima e delicata.

Difficoltà: easy

Preparazione: 15'

Cottura: 10'

Riposo: 60'

Difficoltà: easy

Preparazione: 15'

Cottura: 10'

Riposo: 60'

Difficoltà: easy

Preparazione: 15'

Cottura: 10'

Riposo: 60'

Difficoltà: easy

Preparazione: 15'

Cottura: 10'

Riposo: 60'

Preparazione

  1. 01 /

    Setacciate i tuorli delle uova sode con un colino dalle maglie non troppo sottili.

    Unite la scorza grattugiata del limone.

    Incidete la bacca di vaniglia, raschiate i semi e uniteli alle uova setacciate.

    Aggiungete lo zucchero e il burro a tocchetti e lavorate fino a far amalgamare gli ingredienti.

    Unite la farina e la fecola e amalgamate il tutto.

    Quando l’impasto prende consistenza trasferitelo sul piano di lavoro e impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

    Formate un panetto e lasciatelo riposare, coperto da pellicola alimentare, per almeno 1 ora in frigorifero prima di utilizzarlo.

    A riposo ultimato, stendete la pasta sul piano di lavoro a uno spessore di circa 1 cm.

    Ritagliate i biscotti con un coppapasta, utilizzandone poi uno più piccolo per realizzare il buco centrale.

    Stendete su una placca ricoperta da carta da forno e fate cuocere in forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 10 minuti.

    I biscotti sono pronti quando sono appena dorati in superficie, non lasciateli scurire.

    Lasciate raffreddare e spolverizzateli con lo zucchero a velo.

Non lasciate scurire i biscotti, devono essere appena dorati.

Lasciate raffreddare i biscotti una volta cotti per non rischiare di romperli.

Potete sostituire la fecola di patate con amido di mais in uguale quantità.

L’aromatizzazione dipende dal vostro gusto: potete usare sia la scorza del limone che la bacca di vaniglia, oppure solo una delle due. Potete anche sostituire il limone con l’arancia.

La pasta si può conservare in frigorifero per circa 3 giorni, oppure in congelatore.

I biscotti si conservano in una scatola di latta ben chiusa anche per 2 settimane.

Ingredienti per circa 100 biscotti

350 g di farina 00

300 g di burro a temperatura ambiente

10 uova sode

200 g di zucchero

150 g di fecola di patate

1 limone

1 bacca di vaniglia

100 g di zucchero a velo per decorare

Potrebbe piacerti anche

Pan d’arancio
Diamanti al cacao
Torta di mele facile

Una torta di mele facile e veloce da fare a casa, che ricordi i profumi dell’infanzia ed è un must della tipica colazione italiana.

Crema al cioccolato

Questa è una versione strepitosa, sia per gusto che per velocità di esecuzione

Fave dei morti
Cantucci toscani
Pan d’arancio
Diamanti al cacao
Torta di mele facile

Una torta di mele facile e veloce da fare a casa, che ricordi i profumi dell’infanzia ed è un must della tipica colazione italiana.

Crema al cioccolato

Questa è una versione strepitosa, sia per gusto che per velocità di esecuzione

Fave dei morti
Cantucci toscani
Aggiungi ai preferiti
Copyright © 2024 Cuciniamo S.r.l. - P.iva e Cod. Fisc. 11653660966 Tutti i diritti riservati. Privacy policy | Cookie policy | Personalizza