Scopri

Chiocciole in umido

Chef Stefano Riva

Difficoltà: easy

Preparazione: 20'

Cottura: 80'

Difficoltà: easy

Preparazione: 20'

Cottura: 80'

Chef Stefano Riva

Difficoltà: easy

Preparazione: 20'

Cottura: 80'

Difficoltà: easy

Preparazione: 20'

Cottura: 80'

Preparazione

  1. 01 / Preparate le chiocciole

    Assicuratevi di utilizzare delle chiocciole che siano state preventivamente ben spurgate e lavate. Mettete le chiocciole in una pentola, aggiungete carota, sedano e una cipolla tagliati a pezzi; coprite con l’acqua fredda e fate cuocere 10 minuti da quando l’acqua prende il bollore. Trascorso questo tempo spegnete e scolate le chiocciole. In questo modo le chiocciole hanno il tempo di fare una precottura che serve a farle fuoriuscire dal guscio e ad ammorbidirle.

  2. 02 / Preparate gli ingredienti per la cottura delle chiocciole

    Tritate una cipolla e l’aglio; togliete la cotenna alla pancetta e tagliatela a cubetti; scolate i capperi che sono stati dissalati per almeno 15 minuti in acqua tiepida e tritate l’acciuga sgocciolata dall’olio. Tritate gli aghi di rosmarino, le foglie del prezzemolo e la nepitella.

  3. 03 / Fate cuocere le chiocciole

    Mettete l’olio extravergine di oliva in un tegame; quando è caldo, aggiungete la cipolla e fatela rosolare insieme all’aglio tritato, la pancetta tagliata a cubetti, i capperi dissalati, le acciughe scolate dall’olio e il peperoncino. Quando la cipolla è leggermente colorata aggiungete le chiocciole, la foglia d’alloro e bagnate col vino rosso. Lasciate evaporare il vino quindi aggiungete il concentrato di pomodoro, un pizzico di sale e la passata di pomodoro. Fate cuocere a fuoco moderato per 30 minuti mescolando di tanto in tanto e, se si asciugano troppo, aggiungete poco per volta il brodo vegetale. Spegnete quando vedete che la salsa è diventata densa e le lumache sono ben ammorbidite. Aggiungete il trito di rosmarino, prezzemolo e nepitella.

  4. 04 / Impiattate

    Mettete le chiocciole sul piatto di portata, raccogliendo il sugo di cottura dal tegame. Potete servirle accompagnate da una purea di patate o delle verdure a vostro piacimento.

Anche se acquistate delle chiocciole che sono state ben spurgate, lavatele sempre accuratamente prima di cucinarle: lasciatele 5 minuti a bagno in acqua e sale grosso, poi sciacquatele vigorosamente sotto l’acqua corrente, strofinandole tra di loro.

Ingredienti per 4 persone

1 kg di chiocciole (lumache)

2 cipolle

1 spicchio d’aglio

1 costola di sedano

1 carota

1 foglia di alloro

3 filetti di acciughe sott’olio sgocciolate

10 g capperi dissalati

30 gr di pancetta dolce

100 ml di vino rosso

sale

peperoncino piccante

20 g d’olio extra vergine di oliva

5 g di nepitella

5 g di prezzemolo

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

400 g di passata di pomodoro

400 ml brodo vegetale

Potrebbe piacerti anche

Cotoletta alla Milanese

La cotoletta alla milanese è un classico secondo piatto lombardo, caratterizzato da una succosa fetta di vitello impanata e fritta nel burro. La carne rimane tenera all’interno, mentre l’esterno è dorato e croccante, rendendo questa cotoletta un’icona della cucina milanese. 

Bistecca alla Fiorentina

La bistecca alla Fiorentina è un classico secondo piatto toscano. Questo taglio di carne di alta qualità, solitamente un T-bone o una bistecca con osso, viene grigliato a fuoco vivo e servito al sangue con una crosta dorata e croccante. La carne viene tradizionalmente insaporita solo con sale, pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva. 

Arrotolato di tacchino farcito con salsiccia e funghi
Baccalà mantecato con crostoni di polenta
Vitello tonnato

Il vitello tonnato, servito freddo in estate e più caldo nella stagione invernale, è una delle più classiche ricette della cucina italiana, che ben si presta sia per occasioni informali che per menù più importanti.

Frittata con verdure

La frittata con le verdure è una ricetta semplicissima, veloce e poco costosa, che accontenta praticamente tutti.

Cotoletta alla Milanese

La cotoletta alla milanese è un classico secondo piatto lombardo, caratterizzato da una succosa fetta di vitello impanata e fritta nel burro. La carne rimane tenera all’interno, mentre l’esterno è dorato e croccante, rendendo questa cotoletta un’icona della cucina milanese. 

Bistecca alla Fiorentina

La bistecca alla Fiorentina è un classico secondo piatto toscano. Questo taglio di carne di alta qualità, solitamente un T-bone o una bistecca con osso, viene grigliato a fuoco vivo e servito al sangue con una crosta dorata e croccante. La carne viene tradizionalmente insaporita solo con sale, pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva. 

Arrotolato di tacchino farcito con salsiccia e funghi
Baccalà mantecato con crostoni di polenta
Vitello tonnato

Il vitello tonnato, servito freddo in estate e più caldo nella stagione invernale, è una delle più classiche ricette della cucina italiana, che ben si presta sia per occasioni informali che per menù più importanti.

Frittata con verdure

La frittata con le verdure è una ricetta semplicissima, veloce e poco costosa, che accontenta praticamente tutti.

Aggiungi ai preferiti
Copyright © 2024 Cuciniamo S.r.l. - P.iva e Cod. Fisc. 11653660966 Tutti i diritti riservati. Privacy policy | Cookie policy | Personalizza