Scopri

Crostini alla senese

I crostini alla senese sono una versione più antica dei crostini con fegatini di pollo, entrambi molto gustosi e adatti sia per un aperitivo che come antipasto.

Chef Stefano Riva

Difficoltà: easy

Preparazione: 20

Cottura: 45

Difficoltà: easy

Preparazione: 20

Cottura: 45

Chef Stefano Riva

Difficoltà: easy

Preparazione: 20

Cottura: 45

Difficoltà: easy

Preparazione: 20

Cottura: 45

Preparazione

  1. 01 / Prepare the ingredients

    Peel and finely chop the onion and garlic. Drain the anchovies from the oil and the capers from the vinegar, then chop them finely. Wash the parsley and chop the leaves finely as well.

  2. 02 / Start with sautéing

    Heat the extra virgin olive oil in a pan over a low heat and add the chopped onion and garlic. Sauté gently until lightly browned, then add a drizzle of stock and cook over a low heat for 5 minutes.

  3. 03 / Prepare the spleen

    Clean the spleen of the outer skin and fibrous parts. Chop it very finely with a knife, until it is reduced to the consistency of a puree.

  4. 04 / Continue with the prep

    Add the chopped spleen to the sautéed onion and garlic, stir and let it cook for a couple of minutes over a low heat. Add the capers, anchovies, parsley and tomato passata; add the meat stock, it must cover the spleen, then let it simmer for 30 minutes, until the stock evaporates. Add the Vin Santo and let it evaporate, 5 minutes of cooking is enough to have the spleen cooked to the right point, reaching a creamy but not wet consistency.

  5. 05 / Finish the prep and serve

    Cut the slices of bread and position the spleen paste on top of the bread. Depending on your preference, the bread can also be used after it has been toasted or slightly moistened with meat stock. Serve the Sienese crostini accompanied by a good Tuscan red wine or, as in our case, with a glass of Vin Santo.

I crostini alla senese sono una versione più antica dei crostini con fegatini di pollo, entrambi molto gustosi e adatti sia per un aperitivo che come antipasto.

Ingredienti per 4 persone

300 g di pane casereccio toscano (non salato)

600 g di milza di vitellone

1 cipolla piccola

1 spicchio d’aglio

10 g di prezzemolo

10 g di capperi sott’aceto

6 filetti di acciughe sott’olio

50 g di passata di pomodoro

100 ml di Vin santo

20 g di olio extra vergine d’oliva

200 ml di brodo di carne

Sale e pepe

Potrebbe piacerti anche

Pici con ragù di cinta senese

A differenza del ragù alla bolognese, il ragù di questa ricetta non prevede l’utilizzo del pomodoro, è un ragù bianco.

Crostini con fegatini

Questa è una versione semplificata dei famosi crostini alla senese e, come la ricetta toscana, anche i crostini di soli fegatini di pollo sono perfetti sia per un aperitivo che per un antipasto.

Cipolle ripiene di patate con pesto di erbe aromatiche e pomodorini appassiti
Gnocco fritto

Lo gnocco fritto è una favolosa ricetta tradizionale della cucina emiliana, perfetto da servire con i salumi e i formaggi tipici della zona

Bruschetta con zucchine, pomodorini e salsiccia
Bruschetta al taleggio con pasta di tartufo nero
Pici con ragù di cinta senese

A differenza del ragù alla bolognese, il ragù di questa ricetta non prevede l’utilizzo del pomodoro, è un ragù bianco.

Crostini con fegatini

Questa è una versione semplificata dei famosi crostini alla senese e, come la ricetta toscana, anche i crostini di soli fegatini di pollo sono perfetti sia per un aperitivo che per un antipasto.

Cipolle ripiene di patate con pesto di erbe aromatiche e pomodorini appassiti
Gnocco fritto

Lo gnocco fritto è una favolosa ricetta tradizionale della cucina emiliana, perfetto da servire con i salumi e i formaggi tipici della zona

Bruschetta con zucchine, pomodorini e salsiccia
Bruschetta al taleggio con pasta di tartufo nero
Copyright © 2023 Cuciniamo S.r.l. - P.iva e Cod. Fisc. 11653660966 Tutti i diritti riservati. Privacy policy | Cookie policy | Personalizza